fbpx

Sei un Freelance? Ecco gli 8 Motivi per cui dovresti assolutamente lavorare in un Coworking

Lo sapevi che secondo delle recenti statistiche il numero di freelance e liberi professionisti nel mondo è destinato a crescere sempre di più?
Beh e sapevi che gli spazi di coworking si sono rivelati il luogo perfetto per questa figura professionale in continua crescita? Proprio così, dispongono infatti di tutto quello di cui ha bisogno ogni freelance.

Gli spazi di coworking sono essenzialmente delle postazioni di lavoro condiviso. Il luogo ideale per coloro che cercano di evadere dall’isolamento della propria casa o dal caos dei coffee shop. Inoltre, sono particolarmente utili per l’incremento della produttività e della creatività, e per ridurre al minimo le spese.
Se sei un freelance non ancora convinto che il coworking faccia per te, ti elenchiamo gli 8 motivi per cui dovresti scegliere di lavorare in uno spazio di coworking.

1. Networking di qualità

Sarai a contatto con tantissime persone interessanti e dai talenti più svariati. Avrai la possibilità di accrescere la tua cerchia di conoscenze e di amici, il che potrà aiutarti a creare nuove collaborazioni. Incontrare continuamente nuove persone provenienti da diversi ambiti è il miglior modo per crescere e acquisire maggiori competenze. Quando così tanti professionisti condividono lo stesso posto di lavoro, le possibilità di incontrare imprenditori di successo con i quali avviare collaborazioni aumentano esponenzialmente.

2. Non sei a casa

Lavorare da casa può sembrare un’ottima idea, il sogno di tutti. Be non è proprio così… Lavorare da casa infatti può risultare molto più difficile di quanto si possa pensare. Le distrazioni sono tante e la produttività ai minimi. Le distrazioni a casa propria sono davvero tante. Concentrarsi quando la TV è a pochi metri da te, il cane vuole giocare, i figli urlano e non c’è nessuno a motivarti, può essere davvero difficile…credici!

3. Puoi trovare nuove opportunità di business

Molti affari vengono portati a termine proprio all’interno di coworking. Questo perchè tutti quei freelance con i quali condividi l’ufficio hanno dei clienti che potrebbero avere bisogno anche delle tue competenze. Inoltre i rapporti che si creano all’interno di un coworking non sono come quelli fra colleghi, in cui c’è di mezzo la competizione. Condividere un cliente con un coworker, non sarà visto come un cliente che si perde, ma più come un cliente che si va a soddisfare presentandogli un professionista esperto che ha capacità e competenze diverse dalle tue. Da competizione a collaborazione..bel upgrade no?

4. Sei sempre stimolato

Sarai 100 volte più produttivo lavorando insieme ad altre persone. E’ infatti provato che le prestazioni individuali migliorino quando si lavora con altre persone piuttosto che da solo. Inoltre, parlare con altri professionisti che hanno interessanti storie da condividere può rivelarsi molto motivante e stimolante.

5. La posizione

Decidere di lavorare in un coworking ti da la possibilità di scegliere anche dove andrai a lavorare. Oramai infatti puoi trovare spazi di coworking in tutte le zone della tua città. Potrai dunque optare per quello che per te risulta più comodo da raggiungere coi mezzi, in macchina o a piedi, oppure scegliere semplicemente quello che si trova nel quartiere che più ti piace.

6. Stupisci i tuoi clienti

I coworking spesso dispongono anche di sale riunioni e uffici privati che si possono affittare a ore o per brevi periodi. Incontrare i tuoi clienti in una sala professionale ti renderà molto più professionale e serio ai loro occhi, piuttosto che darsi appuntamento a casa propria o in un bar. Non credi? L’abito non fa il monaco è vero, ma vuoi mettere il tuo soggiorno con una bella sala attrezzata e arredata per bene?

7. la Flessibilità

Lavorare in un coworking non ti vincola in alcun modo. Puoi decidere tu quando e se andare. L’affitto della tua postazione non prevede contratti, quindi puoi semplicemente pagare solo per quando e quanto ti serve. Inoltre molti spazi hanno l’accesso illimitato, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potrai dunque lavorare a qualsiasi ora tu preferisca senza alcun vincolo. Arrivando alla massima flessibilità e professionalità a cui tutti i freelance aspirano!

8. Risparmi

Il coworking è la soluzione lavorativa più economica per un freelance. Gli uffici infatti sono nettamente più costosi delle postazioni di coworking. Inoltre spesso gli uffici non sono attrezzati e ti ritroverai a dover pagare non solo un affitto molto alto, ma anche a dover fronteggiare le spese per arredarlo e attrezzarlo.

In conclusione

I coworking, come avrai intuito, sono molto di più di uno spazio di lavoro in condivisione con altri professionisti. Sono un vero e proprio rivoluzionario modo di concepire il lavoro. I benefici che otterrai nel tuo lavoro non sono né pochi né banali. Se ancora non sei del tutto convinto, ti ricordo che non avrai nulla da perdere nel provare.
Puoi infatti semplicemente affittare una postazione di volta in volta e se la cosa non fa per te, non devi fare altro che smettere di presentarti… facile, no?
Inoltre,  i coworking non sono tutti uguali. Potresti provarne uno che non fa per te ma questo non vuol dire che la modalità di coworking non faccia per te, potrebbe voler dire che hai semplicemente provato uno che non va bene per la tua modalità di lavoro.
Per facilitarti la scelta ti consiglio di leggere questo articolo sulle diverse tipologie di coworking e gli annessi pro e contro.
A presto coworker!